Sorveglianza Sanitaria: modalità e tempi per i rischi specifici

Il Decreto Legislativo 81/08 obbliga i Datori di Lavoro a nominare un Medico Competente aziendale per effettuare la Sorveglianza Sanitaria.
I Titoli del Decreto relativi ai diversi fattori di rischio individuano i casi previsti dalla legge in cui sia obbligatoria la Sorveglianza Sanitaria, e dunque nominare un Medico Competente.
Per ogni singolo rischio sono stabiliti modalità e tempi della Sorveglianza Sanitaria:

  • rischio da uso Videoterminali (art 176);
  • rischi da esposizione ad agenti Fisici (art 185);
  • rischi da esposizione ad agenti biologici (art 279-281);
  • rischi da esposizione a sostanze pericolose (art 242-245 e 259).

In particolare l’esposizione a sostanze pericolose viene trattata con molta attenzione.
L’esposizione a molte sostanze nocive per l’organismo può essere causa, come noto, di malattie professionali, come ad esempio i tumori.