Il Medico Competente aziendale deve prescrivere la vaccinazione antitetanica ai lavoratori?

Il tetano

antitetanoIl tetano è una malattia infettiva poco diffusa in Italia, in rari casi mortale.
E’ un’infezione acuta causata da un batterio, il Clostridium tetani; dunque non si trasmette da persona a persona.
Si trasmette solo tramite ferite, anche banali o profonde causate da materiali metallici arrugginiti.
Possono causare il tetano anche siringhe infette e morsi di animali.

L’obbligo della vaccinazione

La vaccinazione antitetanica è obbligatoria in Italia, dato che il tetano è una patologia piuttosto pericolosa.
L’infezione tetanica non si manifesta subito: vi è un periodo d’incubazione che va dai 3 ai 21 giorni.
Una persona non vaccinata che contrae il tetano deve essere immediatamente ricoverata in ospedale.

Mansioni a rischio

La vaccinazione contro il tetano è obbligatoria per tutti coloro che operano nell’ambito dell’agricoltura, allevamento ed edilizia.
Il Medico Competente aziendale deve accertarsi che tutti i lavoratori a rischio tetano siano vaccinati contro il tetano.


Il Medico Competente deve effettuare visite mediche a fine rapporto lavorativo?

Il Medico Competente aziendale

visitamedicaIl Medico Competente aziendale effettua la Sorveglianza Sanitaria, che riguarda non solo visite mediche per i lavoratori, ma anche:

  • Collaborazione nella stesura del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) aziendali con il Datore di Lavoro, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, Rappresentante del Lavoratori per la Sicurezza;
  • Sopralluogo dei luoghi di lavoro;
  • Partecipazione alla riunione periodica sulla sicurezza (nelle aziende con oltre 15 lavoratori).

Visita a fine rapporto

L’art. 41 del D.Lgs.81/08 legifera riguardo la Sorveglianza Sanitaria in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
La visita medica di fine rapporto lavorativo fa parte dell’elenco delle visite obbligatorie da parte del Medico Competente.
E’ compito del Medico Competente effettuare una visita medica quando avviene la cessazione del rapporto di lavoro.


Il Medico Competente aziendale deve partecipare alla riunione periodica?

Chi è il Medico Competente?

  • nominaUn dipendente di una struttura pubblica;
  • Una persona che esercita la libera professione;
  • Un dipendente del Datore di Lavoro.

 

 

Che cosa deve fare?

  • Effettua la Sorveglianza Sanitaria, obbligatoria per i lavoratori esposti a amianto, rumore, videoterminali, movimentazione manuale dei carichi, prodotti chimici pericolosi, agenti biologici, ecc.;
  • Istituisce cartelle sanitarie e di rischio per i lavoratori;
  • Esprime giudizi di idoneità alla mansione specifica assegnata al lavoratore;
  • Collabora alla stesura del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) e alla predisposizione del servizio di pronto soccorso;
  • Visita gli ambienti di lavoro;
  • Partecipa alla riunione periodica (almeno annuale) di prevenzione e protezione dei rischi.